Di Pasquale, Condivivere.casa: “L’housing adattivo consente di modificare le dimensioni della propria casa nel corso della vita”

 

Il progetto di Condivivere.casa è nato nel 2020 durante la pandemia, con le città deserte e la socialità urbana completamente annullata. Un progetto abitativo innovativo che si basa sul concetto di housing adattivo, dove lo spazio domestico è capace di modificare le proprie dimensioni e adattarsi a seconda delle diverse esigenze nel corso della vita: esigenze di crescita nel caso di coppie giovani, ma anche esigenze di decrescita per le coppie più grandi. idealista/news ha intervistato il creatore di questa iniziativa, l’architetto Joseph Di Pasquale, che spiega cos’è l’housing adattivo, cosa lo differenzia dalle altre forme di socialità abitativa condivisa e illustra il primo esperimento di questo tipo nato in un edificio di Milano grazie a una campagna di crowdfunding.

 

Diventa un cohouser!

Iscriviti al nostro sito e conosci altre persone interessate a realizzare forme di abitare collaborativo, quali il cohousing ed il coliving,
in Italia ed all'estero.

Cohousing Italia

Il social network dell'abitare collaborativo in Italia. Mettiamo in contatto tra loro le persone interessate a realizzare cohousing e coliving in Italia ed all'estero.